Rinviato FINE Maggior Tutela al 2018 per energia elettrica e gas metano …

Consigliano una Cabina Elettrica in MEDIA TENSIONE: ma TI serve davvero ..?
23 Febbraio 2015
ENERGIA, risorsa importante per la TUA azienda: non sprecarla ..!
10 Marzo 2015

Rinviato FINE Maggior Tutela al 2018 per energia elettrica e gas metano

Conseguentemente all’articolo del 26 Gennaio in cui si anticipava la fine della “Maggior Tutela” per quest’anno, a seguito della riunione del Consiglio dei Ministri lo scorso 20 Febbraio che ha esaminato il disegno di legge per mettere fine al servizio stesso per le piccole aziende ed il domestico, si è deciso di procedere al superamento del mercato tutelato per l’energia elettrica ed il gas metano dal 2018 e non dal prossimo 30 Giugno come inizialmente previsto ed apparso sulle testate giornalistiche nazionali.

La variazione della scadenza predeterminata è stata chiesta dall’ AEEGSI – Autorità per l’energia elettrica, il gas ed il sistema idrico nazionale, che ritiene si debba ragionare approfonditamente sul percorso e le modalità di abolizione del mercato tutelato della energia più che sulle indicazioni di date e scadenze, permettendo così alla fascia dei clienti più deboli e meno informati di avere maggiori garanzie e poterne trarre maggiori vantaggi che penalizzazioni dall’ingresso nel “Mercato Libero”.

Nello specifico sia la Federconsumatori che l’Unione Consumatori sono assolutamente contrari alla riforma che metterebbe in bocca ai leoni della Giungla del “Mercato Libero” quei clienti piccoli e deboli ma soprattutto disinformati che sarebbero penalizzati da proposte e offerte non del tutto convenienti.

D’altro canto, ci sono esperti del mercato energetico che affermano che la riforma avvantaggerebbe i clienti finali: in base alle ricerche di Nomismaenergia, infatti i consumatori più attenti che hanno deciso di stare sul “Mercato Libero” già ora, potendo scegliere le diverse proposte e offerte di fornitura energetica sia essa energia elettrica o gas metano tra gli oltre 250 operatori o trader dell’energia elettrica e circa 300 per la fornitura del gas metano, riescono a cogliere i maggiori vantaggi che il mercato tutelato o servizio di “Maggior Tutela” non può offrire.

Sempre la Nomismaenergia sostiene che in altri paesi europei ed esteri dove esiste nella sua totalità il “Mercato Libero” i piccoli consumatori o clienti più deboli hanno ricevuto risparmi importanti nell’ordine delle 120-150 Euro l’anno, dovuto, al fatto che il mercato è completamente libero ma anche all’affermazione di un sistema regolamentare che incentiva la concorrenza ed il cambio di fornitore: in pratica si definisce la regola “se vuoi tenerti a lungo il cliente o consumatore, devi offrire servizi sempre all’avanguardia e competitivi dal punto di vista prezzo… “

Una cosa è certa: la scadenza del 30 Giugno 2015 non c’è più, ma nulla vieta a tutti coloro che sono ancora scettici e hanno dubbi sulla bontà del “Mercato Libero” di incominciare ad informarsi e cominciare a capire come funziona il “Mercato Libero” in Italia, così che possano iniziare ad assaporare i vantaggi sia di servizio che di risparmio economico che una tale scelta può avere nelle loro aziende e attività commerciali [approfondisci Mercato Libero]

EMME.A: Uno Specialista al TUO servizio per farti risparmiare.

EMME.A: Uno Specialista al TUO servizio per farti risparmiare.

In poche parole ecco alcuni consigli da seguire se vi affacciate al “Mercato Libero” :

1) Chiedete a chi Vi sottopone la offerta o proposta di fornitura energetica, se è ella stessa che Vi seguirà durante la fornitura oppure un call center oppure un servizio clienti interno aziendale: preferite i rapporti personali con il venditore o consulente energetico e fatevi rilasciare evidenza se sarà lui a seguirvi durante tutta la fornitura. Le altre forme di assistenza (call center e servizio clienti interno) vanno evitate perché riceverete solo insoddisfazione…

2) Chiedete se in zona ci sono altri consumatori e/o clienti forniti dall’azienda che si propone attraverso il venditore o consulente energetico che Vi ha contattato: la privacy esiste per i dati sensibili e non per l’eventuale contatto referenziale …

3) Chiedete che Vi venga consegnata assieme all’offerta economica anche tutte le condizioni contrattuali a cui siete tenuti una volta che firmerete il contratto; se avete necessità di capire meglio il tutto, rinviate la firma del contratto, prendendovi il giusto tempo per leggere meglio la scadenza dell’offerta, i termini del recesso, le penali previste, i termini della sospensione, ecc. Se il venditore ha fretta di farvi firmare e non è stato molto chiaro, credo sia meglio soprassedere …

4) Chiedete quali altri servizi oltre alla semplice fornitura di energia elettrica e gas naturale l’azienda preponente Vi sta offrendo nel pacchetto, come ad esempio: consulente energetico dedicato, portale web completo per estrapolare fatture, curve di consumo, potenze e energia reattiva; servizio clienti dedicato e diretto e non attraverso Call Center magari situati in paesi dell’Est, pacchetto energia 100% green, ecc. …

Infine: scegli l’operatore GIUSTO non uno qualsiasi, conosciuto ma che abbia una buona reputazione sul “Mercato Libero” della energia elettrica e del gas metano; un primo risparmio sulla TUA Bolletta Energetica si può iniziando dalla scelta dell’operatore o fornitore energetico [leggi approfondimento]


 

Affidati ad uno SPECIALISTA ENERGETICO e alla nostra Rete EMME.A: riceverai la giusta assistenza e la giusta soluzione per ogni tua necessità nella TUA Fornitura Energetica …

[inbound_button font_size=”20″ color=”#c8232b” text_color=”#ffffff” icon=”pencil-square” url=”https://www.emmeaservizinnovativi.it/contatti/” width=”” target=”_self”]CONTATTACI[/inbound_button]

Compila i campi che ti saranno richiesti in seguito: un nostro consulente si metterà in contatto con TE entro le 48 ore, Non Aspettare ANCORA …

AFFIDATI ad uno SPECIALISTA !


RIMANI AGGIORNATO

Compila il FORM per iscriverti alla nostra newsletter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *