Contatore e correttore volumetrico. Qual è la differenza?


Il contatore è l’apparecchio che conteggia i mc consumati dal cliente. Non è tuttavia in grado di recuperare informazioni relative a pressione e temperatura, restituendo un dato ibrido. In questo caso si utilizza il coeff. C secondo la formula: mc * coeff. C = Smc
Il correttore volumetrico, di cui sono dotati solo alcuni clienti (generalmente i grandi industriali), è sempre collegato al contatore. Rilevando istantaneamente pressione e temperatura, è in grado di calcolare l’esatto consumo del cliente e restituisce pertanto il volume in Smc.
La maggior parte dei clienti è dotata del solo contatore. I clienti dotati di entrambe gli apparecchi dovranno comunicare l’autolettura del solo correttore.