Consigliano una Cabina Elettrica in MEDIA TENSIONE: ma TI serve davvero ..?

Ahhh! Se avessi saputo come risparmiare energia elettrica, avrei …
17 Febbraio 2015
Rinviato FINE Maggior Tutela al 2018 per energia elettrica e gas metano …
2 Marzo 2015
Mostra tutto

Consigliano una Cabina Elettrica in MEDIA TENSIONE: ma TI serve davvero ..?

STOP alle Cabine Elettriche in MT


Consigliano una Cabina Elettrica in MEDIA TENSIONE: ma TI serve davvero ..?

Affrontiamo uno dei temi più controversi e scarsamente chiariti dagli addetti alla rete di distribuzione locale a cui si aggiunge la nonché relativa competenza dei tenici e/o ingegneri che son chiamati dalle aziende ed attività commerciali per risolvere tale problematica.

Ma chiariamo, in parole semplici, cosa è prima di tutto una Cabina Elettrica in Media Tensione: ” E’ una infrastruttura al servizio della rete elettrica locale, che trasforma la Tensione della Energia Elettrica dalla MT o Media Tensione che oscilla tra 15.000 e 20.000 Volt portandola a BT o Bassa Tensione 380 Volt Trifase o Monofase adatta agli usi industriali e commerciali ..”  e fin quì niente di particolare …

Ed ancora “… essa può essere di proprietà del distributore locale oppure del cliente o utente privato nei casi previsti; essendo la Cabina Elettrica in Media Tensione allacciata alla rete locale, regionale e nazionale, essa deve rispettare determinate caratteristiche tecniche e di adeguatezza per la salvaguardia dell’intera rete e della sua efficienza e qualità di funzionamento” …

quindi … “tutti i costi di realizzazione, manutenzione e adeguamento sono a carico del proprietario della Cabina Elettrica in Media tensione, cioè a carico del Distributore locale oppure del cliente o utente che obbligato dai regolamenti dell’AEEG, ha dovuto costruirla” …

Cabina Elettrica Media Tensione

Cabina Elettrica Media Tensione

Tutto chiaro fin qui …? E allora direte, cosa c’è di particolare o di nuovo …?

Nulla in particolare, se non che una Cabina Elettrica in Media Tensione costa tra i 50.000 e anche 80.000 Euro fino alla sua attivazione: essa è una costruzione e come tale dev’essere progettata, autorizzata, accatastata, fornita di impianti sezionatori, trasformatori, quadri, ecc. e collegata a servizio della struttura del cliente o utente privato che l’ha costruita.

E pensate un po..? …chi si occupa di tutto questo sono i tecnici o ingegneri che consigliano la sua realizzazione a fronte di compensi e rimborsi spese per portare la pratica fino al suo completo compimento e messa in funzionamento.

Non mi fraintendete: non sto dicendo che i tecnici ed ingegneri non siano necessari o Vi hanno consigliato male, ma in taluni casi nel nostro iter lavorativo a contatto ogni giorni con consumatori di energia elettrica, abbiamo ravvisato molta disinformazione, superficialità e interessi che vanno al di là di quello del cliente o utente committente.

Basti pensare che oggi secondo la direttiva dell’AEEG – Autorità dell’energia elettrica e gas naturale, il distributore locale è tenuto a portare l’energia elettrica in BT cioè Bassa Tensione (con la semplice gestione di un vano contatore come quello di casa), perché ritenuta una risorsa importante per lo sviluppo economico della nazione, fino alla potenza massima di 100 kw e con un costo complessivo di attivazione che si aggira tra 6.500 e 10.000 a seconda della distanza della Cabina Elettrica in Media Tensione di proprietà del Distributore locale a cui allacciarsi.

Avete notato la differenza ..? Vi è arrivato il messaggio ..?

Ci sono 40.000 – 70.000 Euro che girano in più, specie se le Vs. necessità di potenza per il funzionamento della vostra azienda è inferiore ai 100 kw così come impone l’AEEG.

Si si…. Già sento i tecnici e ingegneri (non TU che mi stai leggendo e che sei attento alla vera necessità del tuo cliente) che mi risponderanno:

” … e BRAVO tu a parlare: non è possibile calcolare la giusta potenza necessaria ! E poi i tecnici del distributore ci hanno riferito che è meglio la Cabina Elettrica, ecc…”

Se posso darti un consiglio, anzi te ne do 2:

1) Informati bene sui regolamenti cui deve attenersi il distributore locale per le forniture in BT Bassa Tensione: Secondo TE il distributore ha interesse a dirti che non ti serve la Cabina Elettrica ? Se la fa il tuo cliente per loro è una rogna in meno, concordi con me almeno su questo ..?

Ma se non ti basta ciò, posso portarti esempi di miei clienti oramai che hanno fatto allacci in BT fino a 100 kw e poi hanno anche superato la soglia senza grossi problemi, ed altri ancora che per togliersi la rogna della manutenzione della Cabina Elettrica in Media Tensione, hanno fatto la variazione a BT

2) Se non ti è possibile calcolare bene la potenza necessaria al tuo cliente vai per similitudini di altre aziende attive che segui con metrature simili ma evita di consigliare la Cabina Elettrica in Media Tensione se questa non è strettamente necessaria …

… ma io voglio darti un 3 consiglio, questa volta di parte:

3) Affidati ad un Consulente Energetico o Energy Manager: stringi una collaborazione con loro perché hanno tutta una serie di clienti di varia dimensione e tipologia; ti daranno le informazioni necessarie per consigliare bene il TUO cliente e a non fargli spendere un sacco di soldi inutili …

Un aumento di potenza è sempre possibile richiederlo se le necessità dell’utente o cliente diventano maggiori di 100 kw: tieni presente che oggi sistemi di risparmio energetico o meglio di efficienza energetica sono all’ordine del giorno, basti pensare a …

Illuminazioni a LED

– Motori a Inverter

– Impianti di produzione Fotovoltaica

– Raffreddamento e riscaldamento efficienti, ecc. ..

e quindi le necessità di potenze necessarie rispetto al passato sono di un 30-40% in meno, ma anche qui se ti serve una mano, non esitare a metterti in contatto con noi!


Affidati ad uno SPECIALISTA e alla nostra Rete EMME.A: riceverai la giusta assistenza e la giusta soluzione per ogni tua necessità di avere o meno una CABINA ELETTRICA …

[inbound_button font_size=”20″ color=”#c8232b” text_color=”#ffffff” icon=”pencil-square” url=”https://www.emmeaservizinnovativi.it/contatti/” width=”” target=”_self”]CONTATTACI[/inbound_button]

Compila i campi che ti saranno richiesti in seguito: un nostro consulente si metterà in contatto con TE entro le 48 ore, Non Aspettare ANCORA …

AFFIDATI ad uno SPECIALISTA !


RIMANI AGGIORNATO

Compila il FORM per iscriverti alla nostra newsletter


 

11 Comments

  1. Pietro ha detto:

    Buonasera, io ho un cliente, nello specifico una cantina sociale, al quale Enel ha più volte chiesto di sistemare la cabina elettrica non a norma perchè risale a 50 anni fa. Essendo un costo a quanto pare elevato dismettere, smaltire e rifare tale cabina, si è pensato di farne una nuova MT. Parliamo di 500kwh di contatore. Cosa mi consigliate?

    • MicheleMaldera ha detto:

      Buona sera a lei …
      Condivido il parere che gli è stato dato in merito alla vecchia cabina di 50 anni fa e le confermo la convenienza a costruirne una nuova adeguata alla sua potenza necessaria.
      Qualora voglia maggiori informazioni può contattarmi al 335-6932133 Michele.
      Buona navigazione e continui a seguirci…!

    • mario ha detto:

      Parliamo di KW o di KWh, prosegue di contatore, cosa intendi dire?.
      I dati indicati sono inappropiati, sarebbe utile ricavare le potenze (KW) ed i consumi (KWh) dalle bollete.

      • MicheleMaldera ha detto:

        Salve, nell’articolo si fa riferimento al costo di una cabina in MT e dei limiti di potenza entro i quali si potrebbe fare a meno, richiedendo una BT.
        Non comprendiamo il suo commento e rimaniamo in attesa, buona navigazione.

  2. Francesco ha detto:

    Sera, che vantaggi in bolletta posso avere con una cabina elettrica invece di una normale linea?

    • MicheleMaldera ha detto:

      Salve Francesco,
      la convenienza di una cabina in MT rispetto ad una fornitura in BT dipende dal consumo totale in kWh/annuo assorbito dall’impianto.
      In linea generale il risparmio in bolletta è di circa 20€/MWh sui consumi MT rispetto ad una BT, fermo restando che una cabina in MT ha un costo iniziale molto importante chiavi in mano compreso tra 60.000-80.000 Euro.
      Spero di esserle stati utile e se ha ancora bisogno ci ricontatti.
      Buon lavoro.

    • Nicola ha detto:

      Sto iniziando attività di ristorazione ho bisogno di circa 120 kw di Potenza. Mi hanno consigliato là cabina di PROPRIETÀ,
      Chiedevo per questa Potenza è conveniente cabina di PROPRIETÀ o darla ALL’ Enel .
      Inoltre mi chiedo per tale Potenza l Enel è tenuta a portarmi l energia in B t ?
      Grazie

      • MicheleMaldera ha detto:

        Salve,
        è conveniente sempre ma ci sono dei costi fisici (vano+impianti trasformazione) da sopportare che potrebbero essere importanti.
        Se la potenza necessaria fin dall’inizio è 120 kW è inutile temporeggiare e consigliabile procedere a farsi una Cabina in MT della potenza necessaria.
        Se invece la potenza iniziale non è tutta questa ma una più bassa fino a 60/70 kW, si potrebbe chiedere un allaccio in BT e E-Distribuzione nel caso non abbia possibilità di consegnargliela da subito, le potrà chiedere la cessione del suolo ove impiantare la sua cabina in MT da dove sarà consegnata quella sua in BT.
        Aggiungo che per un contatore al di sopra di 30 kW di potenza, in generale i prelievi non sono bloccati e quindi lei potrà prendere maggiore potenza all’occorrenza se necessario.
        Se vuole maggiori dettagli e info, non esiti a contattarci ai numeri indicati nell’area CONTATTI del nostro Blog.
        Continui a seguirci e buona navigazione.

  3. Ursula ha detto:

    Grazie! una articolo molto interessante e utile per chi ha una cabina MT. E qui sorge la domanda ??? Ho una cabina MT con un consumo mensile tra 40 a 55kW. I costi di manutenzone sono alti. A questo punto, che sarebbe meglio -economicamente parlando- passare a BT con il consumo mensile che abbiamo? o rimanere con la cabina MT…

    Grazie

    • MicheleMaldera ha detto:

      Buongiorno e grazie a lei per aver gradito il nostro articolo.
      In merito alla sua domanda, le potremmo dire, senza esaminare le questioni tecniche sulla rete, che con questi assorbimenti sarebbe meglio passare ad una fornitura in BT, togliendosi ogni onere sulla cabina compreso eventuali rotture improvvise e impreviste.
      Qualora voglia una prima consulenza telefonica di 20 minuti GRATUITA, non esiti a contattarci al numero di cellulare indicato nell’area contatti.
      Continui a seguirci e grazie ancora per la sua attenzione… buona giornata!

      • Nicola ha detto:

        Sto iniziando attività di ristorazione ho bisogno di circa 120 kw di Potenza. Mi hanno consigliato là cabina di PROPRIETÀ,
        Chiedevo per questa Potenza è conveniente cabina di PROPRIETÀ o darla ALL’ Enel .
        Inoltre mi chiedo per tale Potenza l Enel è tenuta a portarmi l energia in B t ?
        Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *